Archive for aprile, 2011

Quando gli Uffizi valorizzano i giovani

Forse non ci aveva pensato neanche lui, Antonio Natali, il direttore della Galleria degli Uffizi quando, tre anni fa s’inventò «La città degli Uffizi». O forse sì, c’aveva pensato, ma non lo voleva svelare all’inizio. Comunque sia, portare in giro, sul territorio, le opere del deposito della Galleria degli Uffizi «sposandole» con oggetti storico artistici che già si trovano sul posto è stata una mossa vincente. (continua…)

Hirst proroga (per necessità) e Palazzo Strozzi si «scotcha»

Se non altro, il responsabile della cultura del Comune di Firenze, Giuliano da Empoli, sarà ricordato come l’assessore dei disastri. L’ultimo, in ordine di tempo, è l’esposizione del teschietto sberluscente For the Love of God, opera dell’artista contemporaneo Damien Hirst, nella camera di Cosimo, adiacente lo Studiolo di Francesco I, nel cuore di Palazzo Vecchio. Quando fu presentata, lo scorso fine novembre, sembrava l’evento dell’anno. (continua…)

Monna Lisa: uno show più che una ricerca

Ieri mattina, nell’ex-monastero di Sant’Orsola, hanno preso il via ufficialmente le ricerche dei resti di Lisa Gherardini che in molti (storici dell’arte e non) vorrebbero come modella di Leonardo da Vinci per il famoso dipinto della Gioconda conservato al Louvre di Parigi. La prima fase dell’operazione prevede la scansione dell’ex chiesa – un ambiente che misura 9 metri per 30 di lunghezza – al di sotto del quale doveva esservi una piccola cripta nella quale nel 1542 sarebbe stata sepolta la 63enne Lisa Gherardini. (continua…)

I «PIACERI» AL SINDACO RENZI

Una situazione ingarbugliata. Sabato sera, dalle 19 alle24, la Galleria degli Uffizi rimarrà aperta in occasione della Notte bianca voluta dal sindaco Renzi. L’ingresso sarà libero (le biglietterie neanche apriranno) e per l’amministrazione dello Stato sarà a costo zero, poiché i circa 8mila euro necessari per pagare i 52 custodi e un funzionario, ce li metterà il Comune. (…) (continua…)

La tragedia di Ginevra

Ci voleva una guida georgiana (ex-Unione Sovietica) trapiantata a Firenze, per ridar vita – si fa per dire – alla giovane, dolce Ginevra. È lei, infatti, la protagonista di La vera storia di Ginevra (176 pagine, 12 euro, Romano editore), romanzo d’esordio di Elisabeta (con una «t») Gavrilina. (continua…)

Banca dati on line per i palazzi fiorentini

Soldi e tempo spesi bene. Sono sempre di più le occasioni, per chi è incuriosito o «assetato» di sapere, per fare ricerca nella maniera più soddisfacente utilizzando il web. È in rete da poco tempo, infatti, una vera e propria «anagrafe» dei palazzi storici di Firenze, risultato di un lavoro enorme che da 5 anni sta vedendo protagonista Claudio Paolini, della Soprintendenza per i beni architettonici di Firenze. (continua…)

Musei civici chiusi, gli Uffizi «quasi»

La notte bianca una risorsa? Ma quando mai… Anzi. Per colpa dell’iniziativa (che verrà ufficialmente presentata oggi in PalazzoVecchio), Firenze rischia di rimanere il primo maggio senza musei aperti. La città d’arte per eccellenza che al visitatore interessato offre…poco o nulla. Ma andiamo con ordine. (continua…)

Fondazione Palazzo Sprechi

Riprendendo il titolo di una delle mostre meglio riuscite degli ultimi anni, possiamo affermare che l’Annual Report 2010 della Fondazione Palazzo Strozzi è … «Inganni ad arte». Ovvero un rapporto sull’attività dell’ente presieduto da Lorenzo Bini Smaghi nuovamente infarcito di lacune e inesattezze. (continua…)

Galan: «I Nuovi Uffizi sono una delle priorità del mio mandato»

La fiammella della speranza, in effetti, l’ha accesa qualche giorno fa il segretario generale del Ministero per i beni e le attività culturali, Roberto Cecchi. Prendendo la parola al convegno «Tutela e fruizione » organizzato dalla Fondazione Nuova Antologia, Cecchi parlò di «fondi disponibili», ovvero dell’esistenza di complessivi 34 miliardi di euro di risorse provenienti dalla Ue nella disponibilità delle Regioni, per il periodo 2007-2013 «che però non vengono spesi». (continua…)

Versilia: prove tecniche d’estate

Signore e signori… la Versilia. Lasciato alle spalle un inverno molto duro, la Pasqua stranamente alta si prefigura come una sorta di «prova tecnica» d’estate. Ecco che il prossimo (lungo) weekend sarà caratterizzato anche dall’inizio dell’attività estiva dei locali. Cominciamo da una novità. La pop art dell’affascinante Ludmilla Radchenko e il luxury brand delle quattro ruote Aston Martin domani scandiranno il battesimo del White, il nuovo locale di Manuel Dallori immerso nel cuore di Forte dei Marmi e del suo pontile. (continua…)