Biografia

Nato a Firenze nel 1958 e laureato in storia contemporanea, Marco Ferri è giornalista professionista. Dal 1987 anni si occupa di cultura e spettacoli; ha scritto sulle pagine del Giornale della Toscana, ha collaborato con varie testate, tra cui National Geographic Italia per la quale, tra l’altro, è stato coproduttore associato del docufilm Secrets of Florence (Firenze. Le trame del Rinascimento), ed è autore di libri e saggi scientifici. Questi i titoli dei volumi pubblicati:

  • Firenze nascosta. Alla scoperta dei tesori della cultura. 2. Siti archeologici e beni architettonici (Cult, 2010);
  • Firenze nascosta. Alla scoperta dei tesori della cultura. 1. Beni storico-artistici (Cult, 2009);
  • La vera storia dei cantucci e dei biscotti di Prato (Le Lettere, 2008);
  • Feste e tradizioni popolari della Toscana (Newton&Compton, 2007);
  • L’eredità di fango (Società Toscana di Edizioni, 2006);
  • I medici riesumano i Medici (Nuova Toscana Editrice, 2005);
  • Cartoline dalla Versilia (Nuova Toscana Editrice, 2005);
  • Storie di ordinaria Versilia (Medicea, 2004).

Nel 2008 ha fondato, e diretto fino al 2012, Medicea. Rivista interdisciplinare di studi medicei.

Per cinque anni  - dal 2012 al 2016 – è stato responsabile della comunicazione della Galleria degli Uffizi e del Polo Museale Fiorentino. 

Nel 2012 ha ideato la prima edizione di “Pitti jazz”, rassegna di musica jazz nel Giardino di Boboli.

Il 27 maggio del 2013, in occasione del 20° anniversario della bomba di via dei Georgofili, Marco Ferri ha ideato (e realizzato insieme a Marta Pesamosca) l’iniziativa “Girotondo per Caterina – Firenze abbraccia gli Uffizi” che ha visto la partecipazione del Presidente del Senato, Pietro Grasso, e di mille alunni delle scuole di Firenze.

Nel giugno 2013 è stato ideatore della prima edizione di “Musica è donna”, nel Cortile del Museo Nazionale del Bargello.

Nel 2014 ha ideato e curato Una volta nella vita. Tesori dagli archivi e dalle biblioteche di Firenze, mostra di libri e documenti provenienti da 33 enti cittadini, dal 28 gennaio al 27 aprile 2014, Sala Bianca, Galleria Palatina, Palazzo Pitti, piazza Pitti 1, Firenze; inaugurazione il 27 gennaio 2014; la mostra è stata visitata da oltre 120mila persone e si è svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana.

Tra luglio e agosto 2014 ha ideato e condotto la rassegna “Affaire Cultura. A colloquio in Versiliana coi protagonisti dei beni culturali”, nell’ambito degli “Incontri al Caffè”, a Marina di Pietrasanta.