Categoria: Spettacolo

Conti e il Sanremo fiorentino

Era dalla prima metà degli anni Novanta che aspettava questo momento. E adesso è arrivato. Carlo Conti condurrà per la prima volta il Festival di Sanremo, dal 10 al 14 febbraio. Lui, l’erede di Pippo Baudo nei pensieri, nelle parole e nelle opere, ha realmente aspettato il momento buono. E la sua impronta di grande professionista – ma anche di fiorentino – la si è vista subito oggi quando, a “Domenica in”, ha presentato in diretta la lista delle 20 canzoni in gara nella categoria big, e dei relativi interpreti. Molti dei quali sono fiorentini (di nascita o d’adozione) come lui. E come chi scrive. (continua…)

Deep Purple a Firenze. Finalmente!

I numeri talvolta sono pieni di mistero e le date palindrome (che si leggono da ambo le parti) ancor di più. Prendiamo quella del 5 novembre 2015, che numeralmente risulta: 5-11-15. Più affascinante di così… e non solo per i numeri. Quella è la data in cui i Deep Purple si esibiranno a Firenze. Per la prima volta. (continua…)

Firenze (e il rock) meritano di più

Oggi il mio amico Edoardo Semmola, redattore del Corriere Fiorentino, mi ha fatto un grande onore. Ha ripreso sul suo blog la parte conclusiva di un mio vecchio articolo del settembre 2007, pubblicato su il Giornale della Toscana, in cui criticavo organizzatori di eventi musicali e amministratori pubblici, rei di non esser capaci di andare oltre certi limiti. Insomma, li invitavo a osare di più.  A distanza di molti anni, qualcuno – involontariamente, s’intende – mi dà ragione. Ma io, che sono un incontentabile per natura, ribadisco che FIRENZE MERITA DI PIU’. (continua…)

Versiliana 2014: da giovedì 4 pomeriggi con i beni culturali

Novità nel cartellone degli “Incontri al Caffè della Versiliana”. Sotto i pini di Marina di Pietrasanta si parlerà di beni culturali – ma solo e esclusivamente con “addetti ai lavori” – durante gli incontri del miniciclo dal titolo Affaire Cultura che ho ideato e che condurrò durante le prossime settimane. Il primo appuntamento è per giovedì 10 luglio, alle 18.30: a rispondere alle mie domande sul tema della tutela dei beni culturali saranno Caterina Bon Valsassina (Direttore regionale dei beni culturali della Lombardia), Giovanna Damiani (Soprintendente per il Polo Museale di Venezia), Massimiliano Quagliarella (Capo Sezione Operazioni TPC carabinieri) e Cosimo Ceccuti (Presidente Fondazione Spadolini); sullo sfondo due anniversari di lusso: il 450° della morte di Michelangelo Buonarroti e il 40° anniversario della creazione del Ministero dei beni e delle attività culturali. Gli altri incontri sono previsti il 31 luglio, il 7 e il 21 agosto, perché la chiarezza non è un’opportunità, ma un dovere. (continua…)

Stevie Wonder: si avvera il sogno di Mimmo

Gandhi una volta lo disse: “Solo chi ha un grande sogno, può realizzare un grande sogno”. E Mimmo D’Alessandro, nativo di Somma Vesuviana, ma ormai versiliese d’adozione, ne ha diversi di sogni ma uno, forse il più grande, il prossimo 20 luglio lo realizzerà: far esibire in piazza Napoleone a Lucca, nell’ambito del 17° “Summer Festival”, Stevie Wonder, uno dei più grandi artisti di tutti i tempi. E per un campano, coronare un sogno durante l’edizione 17 di un festival… è tanta roba. (continua…)

Migone: “Versiliana arrivo, ma… aspetto Bisio”

Molti lo ricordano d’averlo visto spesso in tv, principalmente a “Zelig”, con i capelli alla Einstein, il camice bianco e l’occhio pesto. Palo Migone – toscano di Livorno (anche se all’anagrafe  c’è scritto San Paolo del Brasile come luogo natale – domani (sabato 10 agosto) sarà al teatro della Versiliana (inizio ore 21.30, ingresso 30/25/20 euro, info 0584-265757) protagonista della riduzione teatrale del testo di John Gray Gli Uomini vengono da Marte, le Donne da Venere. Previsto un uragano di risate. (continua…)

Viareggio: le “indagini” del Centro Matteucci

L’estate in Versilia si avvia al suo apice e, tra le varie proposte culturali del periodo, non può non far piacere la nuova mostra che si apre il 20 luglio al Centro Matteucci per l’Arte moderna di Viareggio (via D’annunzio 28). L’esposizione si intitola “Prima e dopo la Secessione Romana. Pittura in Italia 1900-1935″ ed è curata da Ada Masoero, Susanna Ragionieri e Nicoletta Colombo; proseguirà fino al 3 novembre ma con orari variabili secondo i periodi: fino al 15 settembre sarà visitabile tutti i giorni dalle 17 alle 23,  il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23; quindi, dal 16 settembre al 3 novembre, la mostra sarà aperta dal martedì al venerdì (ore 15.30-19.30), il sabato e la domenica (ore 10-13 e 15.30-19.30); l’ingresso costa 8 euro, ridotto 5 euro. Inoltre l’esposizione gode del Patrocinio della Regione Toscana, Provincia di Lucca e Comune di Viareggio. (continua…)

Versiliana: al via il “Caffè 2013″

Dopo le “prove” dei giorni scorso, prende il via ufficialmente la stagione 2013 dell’appuntamento culturale più famoso della Versilia. Si aprono all’insegna del belcanto e in nome del genio di Busseto, Giuseppe Verdi, di cui ricorre il bicentenario della nascita, gli Incontri al Caffè della Versiliana 2013.  (continua…)

Torre del Lago: ecco il Pucciniano delle speranze

In Toscana ci sono festival e festival. Alcuni virtuosi, altri sull’orlo del baratro. Alla prima categoria appartiene certamente il Festival Pucciniano di cui stamani è stato presentato il cartellone 2013 e che, numeri alla mano, ogni anno riesce a portare a casa, con le sole risorse del botteghino, circa un quarto del suo intero bilancio. Qualcuno dovrebbe “spiare” il lavoro del team della Fondazione guidata Giuseppe Ferrazza, per “imparare” come si fa a tenere i conti in ordine. Insomma un esempio virtuoso.  (continua…)

Zauberteatro: 15 anni di spettacoli in barca

 Quindici anni fa si trattò di un’idea dirompente: portare la Divina Commedia – non quella dell’Alighieri bensì l’oratorio burlesco di Venturino Camaiti, scritto all’inizio del Novecento – in barca, sull’Arno, e su altre imbarcazioni (quelle dei renaioli) metterci un selezionatissimo pubblico. (continua…)